• 17 NOV 16
    • 0

    Referendum: Guidesi e Santanché a Lodi per spiegare “I motivi per il NO”

    “I motivi per il NO”. E’ questo il titolo della serata organizzata a Lodi da Alleanza Lodigiana con la partecipazione anche della Lega Nord e del Movimento per l’Italia. Un incontro che illustrerà il punto di vista dello schieramento di centrodestra, sul perchèé sia necessario votare “No” nella consultazione referendaria del prossimo 4 dicembre. “Una riforma costituzionale (Renzi-Boschi-Verdini) pericolosa e propagandistica che accentrerebbe troppo il potere al governo, che non vede risparmi o tagli di spesa e dove il Senato diventerebbe un nuovo caso di “non eletti dal popolo”, ma da nominati della politica”. Di questi e di molti altri punti ne parleranno l’onorevole lodigiano del Carroccio, Guido Guidesi e l’onorevole Daniela Santanché (FI) in rappresentanza del Movimento per l’Italia.

    «Il centrodestra deve ripartire anche e soprattutto ricostruendo un fronte comune per il No al referendum costituzionale. Renzi sta spaccando il Paese con il referendum e con una riforma, quella costituzionale fatta male: un vero pasticcio», ha dichiarato la Santanché.

    Guidesi: «Il nostro è un NO ad una riforma che non cancella i costi ma cancella i territori, la nostra poca autonomia verrà completamente azzerata».

    Moderano l’incontro Vittorio Sala (Alleanza Lodigiana) e Maria Grazia Bazzardi (Movimento per l’Italia). L’appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza, è per martedì 29 novembre dalle ore 21:00, all’aula magna del Liceo Verri in via San Francesco 11.

    Link all’articolo

    Leave a reply →

Photostream